Trentacinqueuro.it, a tavola contro la distrofia

L’Eco di Bergamo scrive di noi il 18-12-2017:

L’iniziativa

Tra le novità del gruppo di ristoratori anche l’iniziativa benefica a favore dell’Uildm di Bergamo

Fu una innovazione che vide Bergamo caposcuola in questo genere di iniziative: alcu-ni anni fa nacque Trentacin-queuro.it, un gruppo di ristora-tori di Bergamo e provincia as-sociati con lo scopo di fare squa-dra e proporre menu completi a prezzo definito. L’organizzazio-ne non ha perso il suo scopo e il suo smalto, decidendo al con-tempo alcune novità.
La prima riguarda una inedi-ta iniziativa benefica del gruppo a favore della Unione lotta di-strofia muscolare-Uildm di Ber-gamo, nota onlus cittadina alla quale, volendo, dal sito trenta-cinqueuro.it si potranno donare 5 euro con il sistema elettronico PayPal. In cambio il gruppo mette a disposizione 40 cene gratuite a sorteggio in compa-gnia di un personaggio di fama nazionale con il quale si stanno chiudendo le trattative. Verran-no anche proposti in omaggio dei posti in tribuna allo stadio Azzurri d’Italia.
Dopo il grande successo di pubblico e di critica gastrono-mica, il gruppo ha deciso di ri-proporre l’offerta con una veste nuova ma sempre accattivante. Cliccando sul sito trentacin-queuro.it , nelle singole pagine dei ristoranti si troveranno le of-ferte dei vari associati che, oltre a offrire i classici menu sempre a 35 euro tutto compreso, ne pos-sono proporre alcuni altri diver-si, magari più ricchi, sempre pe-rò molto convenienti rispetto ai prezzi classici.
«Vogliamo dare alla nostra clientela l’opportunità di assag-giare nuovi piatti e scoprire sempre di più le nostre cucine – afferma Silvia Innocenti, giova-ne promessa del mondo marke-ting, curatrice dell’immagine del gruppo nonché figlia del pa-tron della Trattoria del Tone di Curno – e così il pubblico affe-zionato al nostro sito potrà usu-fruire sempre della proposta 35 euro, secondo le disponibilità e condizioni dei singoli ristoranti, ma anche di altre proposte, in-torno ai 40-45 euro pur sempre convenienti rispetto ai prezzi in carta. Inoltre, sempre seguendo il nostro sito, si possono trovare occasioni last minute o serate speciali». Questa novità per-mette al gruppo di ristoratori di rimanere coesi e continuare l’iniziativa, che non si limita a proporre cene a buon mercato ma a far squadra, per essere pre-senti in molte iniziative comuni, come è successo per l’iniziativa East Lombardy o la rassegna di formaggi Forme. Oggi i ristoran-ti aderenti sono 38, ognuno con una sua chiara e aggiornata pagi-na sul sito trentacinqueuro.it

Roberto Vitali